Rice tart with chocolate almond crust

Rice tart with almond chocolate crust

french version english version italian version (Scroll down)

A few months ago, this tart was the only edible thing for dinner I hosted at my house. The problem was that it wasn’t me who made it, but my friend Francesca, my guest with her family. The dinner was one of the biggest failures of my culinary career. The dishes that were suppose to be hot were cold, those that were suppose be hot were cold, I forgot quiche potato in the oven in the bargain. Fortunately we had this rice tart, which was amazing. The crust, the cream of rice, the smell, everything was perfect. I love rice in any occasion and any shape, when there’s some rice on the table I regret nothing if I eat a lot. I don’t know if the others like it as much I do, but that evening we had no alternative!
And here is the recipe of the pie that saved me, with some small changes in the crust, which in the original recipe is a regular shortbread pastry.

Ingredients:

For the crust: 200 gr. of all-purpose flour •100 gr. of almond flour• 1 egg •150 gr. of softened butter •1 tablespoon of cocoa powder •80 gr. of sugar• 1 pinch of salt
For the rice cream: 70 gr. of rice •600 gr. of milk •3 tablespoons of sugar• 2 egg yolks• 2-3 tablespoons of Marsala * • the zest of 1 lemon

  • Prepare the crust kneading by hand or with a mixer the two flours and the salt with the butter until creamy, then add the egg, the sugar and the chocolate;
  • When all the ingredients are well mixed and the dough is homogeneous (ball shaped), wrap it with plastic paper and keep in the fridge for at least a half hour;
  • Prepare the rice cream placing all the ingredients in a saucepan, cook over low heat until most of the milk is absorbed by the rice; take out of the heat and let it cool down for a bit;
  • Preheat oven to 170 ° and line a mold with parchment paper or grease it with butter;
  • Remove the dough from the fridge, spread it on a lightly floured surface, giving it a shape right to the mold;
  • Put the pastry into the mold, pour the rice cream and bake it for 20-25 minutes. Dust with icing sugar before serving it.

In my opinion, this cake is even better after a day.

* The Marsala is an Italian sweet wine. You can replace it with a muscat wine.

Tarte au riz, avec une croûte sablée aux amandes et chocolat.

tarte du riz avec sablée aux amandes et chocolat

Il y a quelques mois, cette tarte a été la seule chose comestible pendant un dîner que j’avais organisé chez moi. Le problème était que ce n’est pas moi qui l’avais faite, mais mon amie Francesca, mon invitée avec sa famille. Ce dîner a été un des plus grands échecs de ma carrière culinaire. Les plats qui devaient être chauds étaient froids, les plats qui devaient être froids étaient chauds, par-dessus le marché j’ai oublié une quiche de pommes de terre dans le four. Heureusement, on avait la tarte qui était magnifique. La croûte, la crème de riz, la saveur, tout était parfait. Moi j’adore le riz, à toutes les occasions, dans toutes les formes, quand il y a du riz je n’ai aucun regret à en manger beaucoup. Je ne suis pas sure que les autres l’ont autant aimaient que moi, toutefois on n’avait pas d’alternative !
Et voilà la recette de la tarte qui m’a sauvée, avec quelques petites modifications dans la croûte, qui selon la recette originale est une pâte sablée ordinaire.

Ingrédients:

Pour la pâte sablée: 200 gr. de farine tout usage 100 gr. de farine d’amandes 1 œuf 150 gr. de beurre ramolli 1 cuillère à table de cacao en poudre 80 gr. de sucre 1 pincée de sel
Pour la crème : 70 gr. de riz 600 gr. de lait 3 cuillères à table de sucre 2 jaunes d’œufs 2-3 cuillères à table de Marsala* le zeste d’un citron

  • Préparez la croûte en mélangeant avec les mains ou au mixeur les deux farines et le sel avec le beurre, jusqu’à l’obtention d’une pâte granuleuse, puis ajoutez l’œuf, le sucre et le chocolat ;
  • Formez comme une boule, couvrez avec du film en plastique et réservez au moins une demi-heure au frigo ;
  • Préparez la crème en plaçant tous les ingrédients dans une casserole, cuisez à feu doux jusqu’à ce que la majorité du lait soit absorbé par le riz ; sortez du feu et laissez refroidir un peu ;
  • Préchauffez le four à 170° et tapissez un moule avec du papier parchemin ou graissez-le avec du beurre ;
  • Sortez la pâte du frigo, étalez-la sur une surface légèrement farinée, en donnant une forme adaptée au moule;
  • Mettez la pâte dans le moule, y versez la crème de riz et cuisez au four 20-25 minutes. Saupoudrez de sucre à glace avant de servir.

À mon avis, ce gâteau après une journée est encore meilleur.
* Le Marsala est un vin doux italien. Vous pouvez le remplacer par un vin muscat.

Torta alla crema di riso con frolla di mandorle e cioccolata

torta alla crema di riso

Ingredienti :

Per la base: 200 gr. di farina • 100 gr. di farina di mandorle • 1 uovo • 150 g. di burro ammorbidito • 1 cucchiaio di cacao in polvere • 80 gr . di zucchero • 1 pizzico di sale
Per la crema di riso: 70 gr. di riso • 600 gr. di latte • 3 cucchiai di zucchero • 2 tuorli d’uovo • 2-3 cucchiai di Marsala • la scorza di un limone

  • Preparate la base mescolando con le mani o in una planetaria le due farine e il sale con il burro fino ad ottenere un impasto friabile, aggiungete poi l’uovo, lo zucchero e il cioccolato e lavorate (non troppo !) fino ad avere un composto abbastanza omogeno;
  • Fate una palla con la pasta, coprite con pellicola di plastica e tenere in frigo almeno mezz’ora ;
  • Per la crema di riso, mettete tutti gli ingredienti in una casseruola, fate cuocere a fuoco basso, girando di tanto in tanto fino a quando la maggior parte del latte sarà stata assorbita dal riso; togliete dal fuoco e lasciate raffreddare leggermente;
  • Preriscaldate il forno a 170 ° e foderare una teglia con carta da forno o imburratela ;
  • Togliete l’impasto dal frigo e stendetelo su una superficie leggermente infarinata, cercando di dargli una forma adattata allo stampo;
  • Sistemate la pasta frolla nella teglia, versateci la crema di riso e cuocete per 20-25 minuti. Cospargere di zucchero a velo e servite.

A moi parere questa torta il giorno dopo è ancora più buona!

rice tart with almond and chocolate crust

115 thoughts on “Rice tart with chocolate almond crust

  1. This is a stunning dessert and the one that I will make for my next dinner party!! I can’t wait, because it has all of the flavours that I absolutely love!! Mmmmm! :D

  2. J’adore la tarte au riz, la tienne a l’air si bonne. Ton histoire du dîner raté m’a fait sourire, mais je suis sûre que ce n’était pas si terrible que ça. Moi je rate très souvent des plats/repas, il y a des jours où rien ne fonctionne, mais je suis certaine que tes amis sont revenus par la suite !

    1. C’était pas vraiment tout imageable, mais presque…c’est marrant parc que la seule chose que était bonne je l’ai oublié dans le four! si tu aime le riz, il faut que tu essaye cette tarte… merci pour ton commentaire!

  3. I’m sorry to hear about that dinner party stress! But I’m sure it was also wonderful to be with people you care about. :) Luckily good friends are always ready to laugh these things off with you. :) And thank you for this recipe! I’m a huge fan of rice myself! :)

    1. We still laughing about that dinner… After that catastrophic dinner I’ve invited them again… and believe or not I was quite scared… luckily everything has turned out good! Thanks a lot for stopping by, have a great we!

    1. Grazie per la fiducia! I didn’t reply to you, I’m so sorry but I had a crazy week, I’ll do as soon as possible, I’ll be at work all the we and I’m waiting for other italian friends arrival… thank you a lot, have a great we!

  4. Super idée cette tarte, je n’en ai jamais mangé. A essayer un de ces jours. J’imagine mal qu’un diner chez toi puisse être un fiasco ;-)

  5. Once again, what a beautiful – and interesting – dish! I am imagining the flavours of the rice cream, against the chocolate crust…gorgeous. I was reading about an Italian (I think) Easter rice pie, but this looks even better! :-D

  6. Adoro i dolci a base di riso e questo dolcino sembra proprio buonissimo, confortante, profumato… sai una di quelle cose che ti dà un tepore quasi da coccola? Ecco, a me dà quest’impressione!
    Sarà che a forza di dieta ho una fame….
    Un bacio!

  7. This looks so interesting and delicious. I too love rice, and never imagined using it this way in a tart! I’m sorry to hear the dinner didn’t go as you wanted, though I wonder if you might have judged your dishes too harshly! We can be our own worst critics. I’d love to sit down to dinner with you, Margy, no matter what’s on the table. Thanks for sharing this beautiful tart!

    1. In Italy we have some recipes of rice cakes, some of them are specialties of Ester period, all of them are really really good! About the dinner, trust me I’ve judge my dishes objectively, but thanks a lot for the confidence! Have a great we!

  8. That tart looks delicious and when one gets to read the ingredients then you know why…
    I know that feeling when you have guests at your house for dinner and everything goes wrong. You just want to die for a sec but fortunately, if they’re good friends, none of that really matters. And as the tart included rice it could be a perfect one single course meal ;)
    Great recipe! <3

  9. Ta tarte est un petit regal pour les yeux et je suis sure qu’elle doit etre bonne aussi. Ton histoire m’a fait beaucoup rire, moi c’est mon four qui s’est arrete de marcher, conclusion mon roti d’agneau n’a jamais cuit. On a mange une bonne salade et pour le dessert de la glace :D En tout cas on a tous bien ri et c’est le plus important!

    1. La faute c’était pas à toi, mais au four qui avait décidé de se casser soudainement! avec mon dîner le seule coupable c’est moi! Merci, car tu m’as fait rire beaucoup aussi! je te souhaite un bon fin de semaine…. et pas d’agneau : )!

  10. E a chi non è capito un fallimento?… io ne potrei elencare almeno due, 1, proprio il giorno del mio 30°imo compleanno… eravamo da mia madre e io come sempre mi fissai che dovevo preparare tutto io, compreso la torta a due piani per 45 persone.. (follia!) in 2 mq di cucina di mamma… immagina, noi a fare a sgomitate, il tempo stringeva e pure il forno mal funzionante.. fortuna che poi tra una cosa e l’altra riuscimmo ad organizzare anche qualche tramezzino freddo e il distastro fu tamponato dalle pizze fumanti del pizzaiolo sotto casa… :) Non ho mai preparato una torta di riso… eppure ne ho sempre sentito parlare un gran bene… l’aspetto è super Marghe… ci faccio un pensierino appena mi rimetto ai fornelli..:* ti abbraccio e ti auguro uno splendido fine settimana:**

    1. Tu un fallimento, sei sicura??? Mi consolo… cmq noi ci abbiamo riso parecchio ed ancora continuiamo a farlo… la cosa più sconvolgente é che per quella cena non avevo preparato niente di speciale, anzi, cose che faccio da sempre… si vede che non era destino! Io sono un’amante del riso, dovresti provare, sono certa tu faresti faville! buon we anche a te!

  11. Rice tarts are new to me, but this reminds almost of a rice pudding filling. Looks delicious! Sorry about your dinner, but at least it was spent with friends!

  12. Anche io come te adoro il riso in ogni forma e momento.. anzi, ti dirò che fra una pasta e un risotto la scelta per me non è così immediata!
    E poi i dolci di riso, non ne parliamo nemmeno, cado in estasi, dal risolatte alla crostata di riso. E questa, oltre ad avere il merito di averti salvato una cena, deve essere davvero deliziosa!

    1. Fra riso e pasta per me il 90% delle volte é riso… sono un’italiana anomala, ma non ci posso fare niente! Devi provarla questa torta! grazie mille per il tuo commento, buon we Giulia!

  13. carissima Margherita, se ti dico io quante volte ho fallito/fatto delle cavolate nonmi basterebbe um post! :D
    direi che la consolazione di qst dolce, che immagino cremosissimo e molto particolare, sia stata ancor più gradita!
    Ti auguro un bel fine settimana! un abbraccio forte!
    Elena

    1. Non si finisce mai di imparare ma anche di sbagliare non é vero????Il dolce é stato sicuramente una grande consolazione! Il fine settimana ormai é già passato, ma grazie cmd, mi tengo questo augurio per il prossimo e te lo mando ancora più grande per la settimana!

  14. Thanks for sharing your dinner party mishap…it’s reassuring in a way, that even YOU have the occasional hiccup. I have found, however, that those are some of the most memorable times shared with friends. Thank goodness we can laugh them off! :) This tart sounds delicious. I’m sure it was the perfect end to a beautiful evening.

    1. Oh Nancy, trust me I failed a lot of times, and the funniest thing is that usually I fail with the same guests/friends…. But you’re right they are memorable moments to share with friends (hoping that they agree…). The cake was amazing and the dinner turned out really pleasant. Thank you so much for stopping by, have a great week!

  15. I never used rice in a tart filling, what an original idea! So it must have made up for the rest of that described dinner thing! Funny and yet melancholic sounding story…

  16. Sorry to hear about your dinner problems, but such is life: unfortunately, not everything comes out the way it is supposed to. Oh well. On the other hand, this is a wonderful recipe: the tart looks so invitingly yummy! :-)

  17. Buona la crema di riso, se avanza si può mettere in una coppetta e pensa che buon dessert aggiuntivo! Sarà che da tempo ho in mente un risolatte cremoso e in questo preciso istante me lo fai fatto ricordare! :-)
    A proposito di fallimenti, uno è recente e ancora brucia: un impasto lievitato è finito nella spazzatura… ho tenuto il muso fino al giorno dopo! Non sono una gatta che ama tanto lo sconfitte, eheh, anche se dagli errori si impara e si ricomincia… fammi fare la saggia, dai… :-)

    1. Il mio amore per il riso non conosce confini, ecco perché quella coppetta me la prenderei molto volentieri!
      Con il numero degli impasti lievitati male o non riusciti potrei giocarci al lotto. Mi piaci in veste “saggia” … ma… convinta convinta 100%???

  18. Margherita, cette belle tarte est très intriguante. Je la trouve très chic avec ses belles décos en coeur… je la mets sur Pinterest pour ne pas oublier de la faire ;) Marsala + citron = miam!

  19. ok, respire aprofondamente e cerca di pensare se hai fatto uno sgarbo a qualcuno…
    una catastrofe culinaria! : ( ed è la quiche dimenticata nel forno che mi preoccupa più della temperatura dei piatti..
    del resto stai serena che capita a tutti, e anche spesso.
    io ricordo un’ orribile cena con un ragazzo (ok, cucinavo io) in cui pensai di preparare del baccalà, ma per star lì’ a cincischiare lo dimenticai sul fuoco con la porta della cucina chiusa.
    sai cos’ è successo? un puzzo che non ti dico, la cucina di legno dei mei schifosamente impregnata di baccalà bruciato che è peggio dell’ odore di pesce e peggio dell’ odore di bruciato (una combo micidiale), le tende, i mestoli, le piastrelle…
    dopo 2 settimane, lavaggi e lavaggi continui della cucina e del resto, pentola frullata via nel cassonetto ancora non ne venivamo fuori.
    la peggior strage culinaria di tutta la mia vita.
    e la mia torta di riso quel iorno dov’ era???? non l’ avevo perchè quell’ ebete mi aveva portato dei fiori! glieli avrei fatti mangiare in insalata con tuttle spine.. tanto poteva scambiarle per semi di girasole……

    1. Questa é notevole Serena, veramente. Chissà come saranno stati contenti i tuoi genitori…. l’odore del baccalà bruciato é tutto quello che desideri avere in casa, non é vero? Se mi avessero portato dei fiori o una pianta invece di quella torta saremmo stati rovinati, roba da rovinare un’amicizia!!

  20. Stento davvero a credere che quella cena sia stata un tale disastro comunque ti sei rifatta alla grande con questa torta che mi papperei all’istante!! Un abbraccio cara

  21. ma stai scherzando? come puoi tu fallire in cucina? magari non ci si puo’ trovare in forma e la volontà di fare di più ci viene meno ma non credo che tutto sia stato un fallimento, noi hai fornelli e mi ci metto pure io siamo insoddisfatti sempre sopratutto se abbiamo invitati, ci sembra sempre tutto poco e mal presentato, poi pero’ alla fine riusciamo a soddisfare gli intenti. Il dolce lo vedo non c’é dubbio che era delizioso , amo le torte di riso e mi hai fatto venire una gran voglia di farne una :)

    baci baci carissima Margherita :-)

    1. La cosa buffa é che quella sera a cena avevi preparato piatti, preparati almeno 100 volte, niente esperimenti. Non so come mai. So che abbiamo riso un sacco e che dopo una settimana ho dovuto invitarli ancora una volta per “pareggiare i conti”!!! Questa ricetta é mitica, veloce e buonissima! Grazie per essere passata e scusa il ritardo della mia risposta! un bacione Patrizia, a presto.

  22. i dolci col riso sono un retaggio della nonna laziale che ha vissuto per anni in Toscana prima di tornare a Roma. e come tutte le nonne che si rispettino per quanto fosse solo una ragazzina a quei tempi s’ è portata dietro un bagaglio culinario da far invidia alla nonna toscana doc.
    Suoi sono i dolci col riso, dalle frittelle ai budini alle crostate, la nonna toscana (forse perchè dalle nostre parti non s’ usano molto) non li ha mai preparati.
    poi dici che una viene su confusa : )))))

    1. Ma stiamo parlando della nonna quella dello “stifado”con la feta??? Perché tu sai, lei mi è rimasta nel cuore! Sulle frittelle di riso passo e chiudo, anche la mia nonna le fa sempre per il compleanno del Nonno. Lo puoi capire salendo le scale del palazzo che “oggi si mangia frittelle”!

  23. Oh no! I am so sorry to hear of the culinary mishaps! It’s such a shock when you’re a competent cook to have everything go wrong! I’m glad that this gorgeous tart saved the day. I’ve never made a sweet dessert with rice so the idea sounds quite unusual to me (though I have had creamed rice for breakfast!) but the photos completely sell the idea! Gorgeous xx

    1. The funniest thing is that for that dinner I’ve prepared some dishes that I’ve been doing since many years… Fortunately my guests were close friends!
      In Italy we are used to rice dessert, you can find one portion cake in pastry shops that people buy for their breakfast. I’m sure you’re going to love it Laura! thanks a lot, have a great we!

  24. This looks lovely!
    i’ve never thought of putting rice in a tart but it sounds so yummy i gotta give this a go! :)

Rispondi a Pici E Castagne Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.