Tomatoes stuffed with rice and herbs

tomates farcis au riz

I have been waiting good tomatoes all year, and when the right time comes I buy any sorts of tomatoes, without even knowing what I’m going to use them for. I often stuff tomatoes with tuna and boiled eggs, since it’s very easy and can be prepared super fast. Recently I’ve experienced the rice stuffing (more or less as they do in Greece) and I loved it, even against the not very convinced looks of my hubby who prefers the regular stuffing with tuna (but of course, who eats at least 3 of them). For this recipe it is necessary to prepare a kind of risotto with tomato pulp flavored with aromatic herbs (choose the ones you prefer!) and cook them in the oven. For rice choose a long-grain rice (but not basmati!), alternatively you can choose a risotto rice. I suggest you to prepare some more stuffing to eat alone or for stuffing for peppers *!
This recipe is dedicate to Selma of Selma’s table, who unfortunately passed away on July 4th. It is hard saying that your are friend with someone who you have never meet in person, but I still remember how nice she was in a private conversation between the two of us on fb, when I decided to make one of here great recipe and post it on my blog. It so happens that this recipe has probably been the most successful recipe of my blog, so once again, thanks a lot Selma…

5.0 from 5 reviews
Tomatoes stuffed with rice
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Ingredients
  • 5 round tomatoes • 1 cup of long grain rice • 1 small onion • 1 garlic clove • 2 tablespoons of olive oil • 2 teaspoons of finely chopped mint • 1 tablespoon of finely chopped basil • 1 tablespoon of finely chopped dill • salt and pepper
Instructions
  1. Wash the tomatoes and cut “a hat” in the upper part of each of them (keep the hats on the side);
  2. With a small spoon, pour the tomato pulp and put it in a bowl;
  3. Salt the inside of the tomatoes; place them upside down in a colander;
  4. Finely chop the onion and the garlic, and mash the pulp of tomatoes;
  5. In a frying pan heat up the oil, add the onion and garlic and cook until onion is transparent;
  6. Add the rice, toast it a few seconds then add the tomato pulp, salt and cook for about 6-7 minutes (add a little bit of water if necessary);
  7. Add the herbs into the rice, keep cooking for 2 more minutes, and then turn off the heat;
  8. Preheat oven to 160°, grease a baking dish with olive oil, set aside;
  9. Fill the tomatoes with the rice, cover them with hats, put them in the dish, add just a little bit of water and cook for about 25 minutes.
  10. If the dish you are using is too large, you can support the tomatoes with some pieces of peeled potatoes.
  11. * If you want to stuff peppers, cooking time should be longer, let’s say 35 minutes.
 

Tomates farcies au riz et herbes aromatiques

stuffed vegetables

J’attends les bonnes tomates toute l’année, dès que le moment arrive, j’en achète de toutes les sortes et je les cuisine avec n’importe quoi. Les tomates, je les farcis souvent avec du thon et des œufs durs, c’est très facile et surtout très rapide. Dernièrement, j’ai expérimenté la farce au riz (plus ou moins, comme celle qu’on trouve en Grèce) et je l’ai adoré, même contre le regard pas trop convaincu de mon mari qui les préfère farcies au thon. Pour cette recette, il faut préparer une espèce de risotto, à la pulpe de tomate, parfumé avec des herbes aromatiques (choisissez celles que vous préférez !) et les cuire au four. Pour le riz, ce sera nécessaire de choisir un riz à grain long (pas basmati !), en alternative vous pouvez choisir un riz à risotto. Je vous conseille d’en préparer un peu plus pour le manger tout seul ou pour farcir aussi des poivrons*.

5.0 from 5 reviews
Tomates farcies au riz
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Ingredients
  • 5 tomates rondes • 1 tasse de riz à grains longs • 1 petit oignon • 1 gousse d’ail • 2 cuillères à table d’huile d’olive • 2 cuillères à thé de menthe finement hachée • 1 cuillère à table de basilic finement haché • 1 cuillère à table d’aneth finement haché • sel et poivre
Instructions
  1. Lavez les tomates et découpez un chapeau dans la partie supérieure de chacune d’elles (conservez les chapeaux);
  2. Avec une petite cuillère, videz la pulpe des tomates et mettez-la dans un bol ;
  3. Salez la partie interne des tomates, mettez-les à l’envers dans une passoire ;
  4. Hachez finement l’oignon et la gousse d’ail et écrasez bien la pulpe de tomates;
  5. Dans une poêle, réchauffez l’huile, ajoutez-y l’oignon et l’ail et faites cuire jusqu’à ce que l’oignon soit transparent ;
  6. Ajoutez le riz, faites-le griller quelques secondes, puis ajoutez-y la pulpe de tomates, salez et laissez cuire environ 5 minutes (ajoutez de l’eau si nécessaire) ;
  7. Ajoutez les herbes aromatiques au riz, cuisez encore 2 minutes, puis éteignez le feu ;
  8. Préchauffez le four à 160°, graissez un plat allant au four avec de l’huile d’olive, réservez ;
  9. Remplissez les tomates avec le riz, couvrez-les avec les chapeaux, mettez-les dans le plat, ajoutez juste un petit peu d’eau et cuisez environ 25 minutes.
  10. Si le plat est trop grand, vous pouvez soutenir les tomates avec des morceaux de pommes de terre épluchées.
  11. * si vous voulez farcir des poivrons, le temps de la cuisson doit être plus long, disons 35 minutes.

Pomodori ripieni di riso e erbe aromatiche

pomodori ripieni

5.0 from 5 reviews
Pomodori ripieni di riso ed erbe aromatiche
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Ingredients
  • 5 pomodori insalatari • 1 tazza di riso a grani lunghi • 1 piccola cipolla • 1 spicchio d'aglio • 2 cucchiai di olio d'oliva • 2 cucchiaini di menta fresca tritata finemente • 1 cucchiaio di basilico tritato finemente • 1 cucchiaio di aneto fresco tritato finemente • sale e pepe
Instructions
  1. Lavate i pomodori e tagliate delicatamente la parte superiore, come se fosse un piccolo cappello, e tenetele da parte;
  2. Con un piccolo cucchiaino, rimuovete la polpa di pomodoro e mettetela in una ciotola a parte;
  3. Salate l'interno dei pomodori, e lasciateli capovolti in un colino;
  4. Tritate finemente la cipolla, l'aglio e schiacciate la polpa di pomodoro con i rebbi di una forchetta;
  5. In una padella fate scaldare l'olio, aggiungetevi la cipolla e l'aglio e fate cuocere fino a quando la cipolla non sarà trasparente;
  6. Aggiungete il riso, tostatelo qualche secondo, aggiungete la polpa di pomodoro, il sale e fate cuocere per circa 5 minuti (aggiungere un pochino d' acqua se necessario);
  7. Aggiungete le erbe aromatiche al riso, cuocete ancora due minuti, poi spegnete il fuoco;
  8. Preriscaldate il forno a 160°, ungere una teglia con olio, tenete da parte;
  9. Riempite i pomodori con il riso, copriteli con "cappelli", sistemateli nella teglia, aggiungete un po' 'd'acqua (giusto 1 dito) e fate cuocere circa 25 minuti.
  10. Se il piatto dovesse essere troppo grande, per evitare che i pomodori si rovescino, sbucciate delle patate e mettetele a sostegno.
  11. * Nel caso vogliate riempire dei peperoni, il tempo di cottura dovrà essere più lungo, diciamo almeno 35 minuti.

42 thoughts on “Tomatoes stuffed with rice and herbs

  1. Wonderful, Margy! Selma would have loved your stuffed tomatoes. I love them myself. Stuffed peppers as well. I hope you’re doing well . XOXO

    1. Thanks a lot Angie. You did a great thing dedicating this FF to Selma, she absolutely deserves it. I’m doing well, almost there!

    1. Thanks a lot Elaine, as I told Sue, it was the least I could do. I wish I could make another of her recipes, but I’m 9 months pregnant and it is not that easy…. Enjoy the we and take care.

    1. lol. I love this name!!! I will start calling these tomatoes as you suggested! Great! Thanks a lot for you kind comment, have a wonderful weekend!

  2. C’est une superbe recette. Je connaissais les tomates à la Provençale mais pas cette version. En tout cas c’est un très bel hommage Margherita! :)

  3. Just a gorgeous tribute to Selma, love those stuffed tomatoes and all the care and preparation that went into making them. Those colors look beautiful. I know Selma would have loved these.

    1. Thanks a lot Loretta. This news shocked all of us, I dedicated to her my recipe with an immense pleasure.

  4. cara Margherita, devo confessare di “controllarti” quotidianamente tenendo sempre aperta sull’app meteo del mio iphone la pagina di Montreal, così da assicurarmi che tu e il tuo decisamente prossimo futuro inquilino (di casa e non di pancia) stiate bene! ad esempio so che ieri ci sarebbe stata la temperatura ideale per infornare (da te ma purtroppo non da noi) questi pomodori panciuti.. mi piacciono molto i pomodori al forno con il riso, li facciamo spesso anche noi in estate – certo, purchè non ci siano 40°C come adesso – in più con qualche pezzetto di formaggio di capra che al forno si scioglie e diventa filante! questo è decisamente un bellissimo tributo alla tua amica.. un bacio grande a te e alla pancia che presto si “sgonfierà”!!

    1. ahahah davvero Marta? Il mio “coinquilino” é ben ben al caldo… sono 3 giorni in cui, insomma fa parecchio caldo anche qui… ma niente di paragonabile a quello che sta succedendo in Italia… non puoi capire come sono curiosa di conoscerlo questo inquilino!!!! Un bacione e grazie mille come sempre…

    1. Thanks a lot Julie, she was such a nice person, I’m sure would have loved all the recipes we came out with.

  5. I love stuffed tomatoes too and I think it’s a great tribute to your friend. On a. Other note, congrats! I had no idea you were expecting! Very soon too, hope you’re doing well. I think I’ve been in my own world for months now and missed exciting news all over the place! Take care of yourself my dear. Can’t wait to hear the good news. xx

    1. Yes I’m! I didn’t spread the word that much… At the beginning I was too afraid that something bad would have happened, after that, I was just lazy, I guess, and you know how it works… time flies and here I am, at the end of the pregnancy! Thanks a lot for such a nice comment dear Nazneen , I will keep you posted!

  6. Questo piatto mi riporta all’infanzia, quando c’era sempre qualche verdura ripiena nel forno: i nonni avevano l’orto e l’estate era un’esplosione di sapori! Sai che non li ho più rifatti? Ogni tanto mi stuzzichi con qualcosa, magari appena il termometro scende un po’ ci provo…ora non ce la posso fare! Non con 34 gradi in casa…
    Un bacio :)

    1. Eh posso immaginare che meraviglia, verdure ripiene che vengono dall’orto! Spero che il caldo infernale passi, mica solo per i pomodori : )

  7. Estate e pomodori al riso fanno rima da sempre… è strano il meccanismo per cui si preparano con il caldo, dovendo accendere il forno per forza, e non in inverno… si aspetta proprio questa stagione per farli, curioso, no? :-) Eppure guai a non portarli in tavola, pieni di erbette e profumi come i tuoi! E quanto è bello alzare il cappuccio e vedere il ripieno che sorride? Sorride, certo, guardalo bene… ;-)

    1. Hai ragione, verdure ripiene d’inverno non se ne fanno quasi mai… accendere il forno é quasi un omicidio di questi tempi, ma come sono buoni il giorno dopo, quando del bollore non ci si ricorda più? UUUU il ripieno, era così buono e “simpatico” che sono arrivata a farcire giusto quei 5 pomodori!!!

  8. Mi piace quel ricciolo tirato più sù, che sembra vivere di vita propria.
    Io adoro i pomodori e aspetto tutto l’anno per metterli in tavola,ma la verità è che continuo a preferirli crudi anzichè cotti.
    Ma un’eccezione la faccio volentieri, soprattutto se si tratta di pomodori ripieni che fano il verso alle isole greche :)

  9. Ho scelto quelli con il ricciolo più bello…. sono felice che qualcuno lo abbia notato! Anche mio marito continua a dire la stessa cosa, meglio crudi, però non li fa mai avanzare!!!

  10. Concomitanze di tempi divergenti ma in sintonia …
    – vedo un post da te pubblicato in un altro sito; una colazione condivisa diversa, ma ugualmente con frutta annessa e colorata. Due colazioni insomma per partire con il piede giusto
    – ora iniziano ad esser pronti i primi pomodori dell’orto e finalmente trovo il tempo per salutare i tuoi, già belli e pronti da mangiare … ma dimmi che quei ricciolini li hai salvati, perché (condivido) sono troppo dolci :)
    – e poi ultimo, ma dovrebbe essere al primo posto, ho notato per caso (giuro) una conversazione sulla tua pagina … ho scoperto in ritardo ormai clamoroso (e molto evidente penso) delle tue nuove dolci rotondità. Beh, insomma, ti faccio davvero un mondo di auguri, che attraversino in fretta quell’oceano d’acqua e ti facciano sentire tutto il mio affetto <3

    1. Martina ci leggiamo nel pensiero, anche io avevo visto la tua torta su fb, ho appena lasciato un commento..
      I riccioli li ho lasciati, sono arrivata a foderarli con la carta d’alluminio perché non prendessero fuoco! Peccato solo che in casa mia a metà pomeriggio ci sia un gran buio dovuto ad un alberone gigante che “riempie” le mie finestre, altrimenti avrei fornito anche la versione con il ricciolo cotto!

  11. Li ho fatti qualche giorno fa senza che in casa nessuno se ne accorgesse!Prima di rientrare a Roma il caro Rolando mi ha regalato 4 pomodori del suo orto ‘che chiamavano riso’ così la sera li ho svuotati per riempirli di riso il giorno dopo, dopo che l’avevo lasciato macerare nella polpa del pomodoro una notte intera. :-D E si è vero che accendere il forno con queste temperature non è ideale, ma tanto uno mica deve rimanere attaccato al forno;-) Ti abbraccio forte e mi raccomando non appena i gelsi busseranno alla tua porta fammi un fischio!:-D

    1. Eh ma tu giochi sporco… i miei pomodori erano buoni, ma immagino che quelli di Rolando appartenessero ad un’altra categoria… Cmq Laura, io ho fatto la peperonata alle 5,30 di mattina stamani…. dimmi se sono una persona seria ?!? I gelsi atterreranno in quel di Montreal lunedì 3 agosto. C’é del fermento.

  12. I did the same thing with tomatoes, Margherita. When I saw beautiful heirloom ones, I couldn’t help but buy them without any plan whatsoever. So glad to know that I am not the only one doing it :)

    This recipe is so fresh & light and so perfect for Summer in San Francisco. Thank you so much for sharing. Also, what a great way to pay a tribute to our friend, Selma :)

    1. Oh no,you are not the only one… I wish I could be as much talented as you are, I think red tomatoes in your pictures would look stunning! Thanks a lot for being here, hope you are doing well!

  13. Ciao Marghe!!! Come procede?? Ormai ci siamo quasi vero? E tu invece stai ancora ai fornelli, sei instancabile^^
    Ma sai che non li abbiamo mai mangiati i pomodori ripieni di riso pur essendo un classico della cucina italiana? Con questo caldo (noi siamo proprio al limite della sopportazione…) un bel piatto fresco come questo è quel che ci vuole e poi i pomodori d’estate sono così saporiti e profumati che sarebbe un peccato non approfittarne!!
    Ti abbracciamo!!!

    1. Pancette…. sto per esplodere… in tutti i sensi! Diciamo che ai fornelli ancora non riesco a rinunciare (domenica ho cucinato per 9 persone), ma sono decisamente più pigra di prima. Cmq tra 2 settimane arriva mia mamma, per un po’ il mestolo lo lascio a lei!
      Per i pomodori, appena farà un po’ meno caldo dovete assolutamente provarli! Un bacione grande!

  14. Wonderful way to pay tribute to Selma! She would have loved these tomatoes… :) I get what you mean about friends you have never met. It’s hard to explain it, but I love that communities like Fiesta Friday gives us the chance of meeting people like her!

  15. Margherita ho appena finito di prepararli anche io e sai perché???
    Fuori piove!!! Non mi pare vero, di sentirne il profumo perciò ne ho approfittato per accendere il forno! Che belli questo tuoi paciocconi!
    Ti abbraccio forte forte e chissà magari sentì pure tu questo profumo di pioggia che oggi inebria tutto.

  16. Ho provato per la prima volta i pomodori ripieni di riso qualche tempo fa e me ne sono innamorata. Ognuno ha la sua ricetta, le sue variazioni e questa tua, arricchita da una dedica speciale, mi piace tanto.
    I pomodori buoni qui raramente li trovo, ma intanto ne rubo virtualmente qualcuno a te e ti restituisco un bacio grande.

  17. Sai che i pomodori al riso non li ho mai preparati? A Roma li trovo pronti in moltissime pizzerie al taglio, accompagnati da patate… E niente, per pigrizia li compro già pronti! Devo mettermi d’impegno: sono certa che preparati in casa siano ancora più irresistibili! :)

  18. Ciao bella panciuta ormai manca poco e non vedo l’ora di vedere una foto del piccolo inquilino <3
    Questi pomodori sono il tripudio dell'estate e come sempre attraverso le tue foto fai venire l'acquolina.
    un abbraccio grandissimo a voi

Rispondi a linda Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.